Da che cosa ci facciamo influenzare?

In “Guarisci te stesso” Edward Bach parla di un argomento molto attuale, la paura della malattia e in particolare quella dei batteri e germi. Dice che la paura rende vulnerabili e facilita l’ingresso nel nostro organismo proprio di batteri e germi e sottolinea il fatto che certe persone sono risparmiate dalla malattia nonostante siano esposte agli stessi rischi di infezione. Il principio della Floriterapia insegna che la vera causa della malattia risiede nella nostra personalità. Questo significa che possiamo lavorare sulle nostre paure ed essere meno vulnerabili dall’ansia portando armonia dentro di noi.Un altro aspetto negativo riguardo alle malattie invernali è il comportamento influenzabile, che consente all’ambiente di influire e agire sulla nostra personalità. L’Io Superiore si confonde, non riesce più a seguire il proprio cammino e, secondo Bach, questo è uno degli errori fondamentali che crea così un terreno per la malattia. E’ nostro compito invece sviluppare indipendenza ed individualità.