Willow – Salix vitellina

Sono sempre affascinata dalle analogie, per me indiscutibili, tra i 4 Elementi, gli Umori, i Colori e le parti del corpo umano. Proprio in relazione a questi ultimi, leggevo recentemente che nell’antichità il colore Arancione veniva indicato con il termine “vitellino”. Ho pensato subito al nostro Willow, il cui nome botanico è Salix vitellina. “Vitellino” deriva dal latino”vitellum” che significa “tuorlo d’uovo”. Il colore del tuorlo è quello che veniva preso a simbolo della Bile gialla.

Immediatamente ho considerato la correlazione tra i sintomi chiave di Willow “amarezza e rabbia interiore trattenuta” e la Bile gialla amara sede di pensieri velenosi. Infatti il tipo Willow ama rimuginare sui torti subiti e la sua amarezza è l’espressione del rancore che brucia in profondità. Inoltre il Principio Transpersonale di Willow è legato al concetto di facilitare l’eliminazione dei liquidi. Il tuorlo d’uovo stesso, soprattutto crudo, stimola la secrezione della bile. Quindi si può segnalare un legame in quanto entrambi favoriscono un flusso.

Queste somiglianze, è vero, possono apparire stravaganti ma, in ogni caso, vanno annotate e ricordate.