rescue

FIORI DI BACH

CORSO DI INTRODUZIONE

AI  FIORI DI BACH

si può ancora aggregarsi al gruppo sui Fiori di Bach

troveremo una soluzione per ricuperare la tematica persa.

18/19 aprile, 09/10 maggio  i primi due weekend della Formazione triennale in Floriterapia

docenti: Gabi Krause e Patrizia Roberti

presso il centro “il Gingko” – Milano, Via Stefini 7

ulteriori informazioni ed iscrizione: 338 6067653 Gabi

PANICO-TERRORE E FLORITERAPIA

COME AFFRONTARE LA PROBLEMATICA DELL’ATTACCO DI PANICO CON LA FLORITERAPIA

CHE COS’E’ UN ATTACCO DI PANICO

COSA SONO LE CAUSE

I SINTOMOMI CHE ACCOMPAGNANO IL DISTURBO

COME RICONOSCERE IL DISAGIO

COME SCEGLIERE I RIMEDI FLOREALI

Sabato il 17 maggio 2014 con la Dott.ssa Gabi Krause

dalle 9.30 – alle 18.00

presso il Ginkgo, in Via Stefini, 7 – Milano

L’inverno e l’influenza

Nel concetto psicosomatico l’influenza esprime un conflitto non elaborato. Col raffreddore il corpo produce del muco (che rappresenta il problema) dal quale cerca di liberarsi. I batteri o virus sono riusciti a penetrare nell’organismo per la debolezza delle frontiere (sistema immunitario). Continua L’inverno e l’influenza

FIORI DI BACH: UN CONSIGLIO FLORI-OLISTICO PER L’INVERNO

Crab Apple particolarmente indicato contro le secrezioni, virus e batteriL’inverno porta il buio, il freddo, le piogge, la neve, ma anche tante ore al chiuso; un ottimo “terreno” per i virus influenzali, che si manifestano con una vasta sintomatologia, dal mal di gola alla cefalea, alla tosse, al raffreddore, ai dolori osteomuscolari, ai problemi gastrointestinali, alla febbre.

La vera causa della malattia, però, non è il virus o l’inverno ma una “disponibilità” ad ammalarsi per diversi motivi: magari il troppo lavoro, del quale tendono a caricarsi le personalità Oak con la loro infinita voglia di fare, sfruttando la propria notevole capacità di resistenza. Solo un Oak lavora ancora con 39 gradi di febbre e non riconosce i propri limiti fisici. A rischio sono anche i soggetti Olive, con la grande stanchezza dopo il troppo lavoro e la voglia di dormire e di riposo, e i Centaury, per la loro iperdisponibilità e l’incapacità di prendersi il proprio spazio. Continua FIORI DI BACH: UN CONSIGLIO FLORI-OLISTICO PER L’INVERNO